Ripristino murale di viale Roma


a cura di: Città di Ebla e Barbara Longiardi
con il sostegno di: Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili del Comune di Forlì
in collaborazione con: Liceo Artistico e Musicale Statale di Forlì
con il patrocinio di: Ambasciata Italiana in Cile e Corriere di Romagna
con il supporto di: for.b, Conad Stadium, CGIL, Associazione Luciano Lama, Italiana Assicurazioni, Giglioli Colori srl

All’interno del programma della sessione autunnale di Ipercorpo 2017 :: Patrimonio

"Poco dopo il mio arrivo a Forlì ho intravisto sul muro di Viale Roma, facendo benzina al distributore, un meraviglioso murales, che da subito ha catturato la mia attenzione trasmettendomi con ardore la forza delle sue immagini e della storia che narrava”. È in questo modo che Carlotta, studentessa universitaria a Forlì diversi anni fa, inizia il suo articolo dedicato al murale di viale Roma e a quello di via Minardi.

Il murale di 22 metri di viale Roma n.128 fu disegnato nel 1976 dall’esule cileno Nestor Rodriguez, ora scomparso, e dagli studenti del Liceo Artistico di Urbino e dell’Istituto d’Arte di Forlì e si inserisce in un più ampio progetto composto da 5 murales realizzati nella città di Forlì. Esprime i sentimenti di libertà del Cile e il dissenso al regime di Pinochet, ma allo stesso tempo i principi di collaborazione e accoglienza della comunità forlivese. Il valore artistico dell’opera è legato alla figura del suo realizzatore principale, il muralista cileno Alejandro – Nestor – Rodriguez, di cui nel 2017 cade l’anniversario della nascita.

Città di Ebla insieme al Comune di Forlì e in collaborazione con il Liceo Artistico e Musicale Statale di Forlì ha realizzato il ripristino del murale, inaugurato il 14 ottobre 2017. 
 A coordinare i lavori, svolti nell’arco di una settimana dagli studenti coinvolti nel progetto, è stato Eduardo “Mono” Carrasco. Grafico, muralista, promotore culturale, fondatore del gruppo di muralisti cileni “Brigada Ramona Parra”, anch’esso esule, Mono vive e lavora in Italia dal 1974. Ha dipinto centinaia di murales nelle piazze, sui muri delle città, nei teatri, nelle scuole, nelle palestre di grandi e piccoli paesi di tutto il mondo e creato numerosi gruppi di pittura collettiva con giovani di diverse città, realizzando opere che oggi rappresentano una testimonianza visiva del suo percorso nell’arte popolare collettiva.

14 ottobre 2021| Inaugurazione murale di Viale Roma, Forlì

9 – 13 ottobre 2017| Opere di restauro del murale di Viale Roma, Forlì