Festa Chtonia

festa chtonia

sabato 12 e domenica 13 dicembre :: Magazzini Interstock - Forlì

Persefone è nell’oltretomba, rapita da Ade. La madre Demetra, dea della fertilità della terra, adirata per la sua scomparsa ci impone l’inverno.
Giunti alla pubblicazione del libro fotografico su Pharmakos, dopo diverse stagioni di lavoro, abbiamo deciso di festeggiare invitando artisti e studiosi che ampliassero la traiettoria descritta da Pharmakos in questi anni.
Alternanze di corpo esposto e di parole, di immagini fotografiche e riflessioni speculative.
Per un piccolo numero di commensali che, infreddoliti, sentano il desiderio di celebrare con noi, di posare assieme carne, vino, suoni, linee di movimento, pensieri, visioni dentro ad un unico braciere. Incendiare tutto. Ed ivi sostare.
Poi la madre terra riavrà sua figlia, di ritorno dagli inferi.
E sarà nuovamente primavera.

Sabato 12 dicembre

_dalle ore 19:00 Altre visioni su Pharmakos
esposizione fotografica di Gianluca Naphta Camporesi
_ore 19.00 Pharmakos - Città di Ebla + Gianluca Naphta Camporesi
presentazione del libro fotografico (Bolis Edizioni) con Alessandro Carli e gli autori
_ore 20.00 aperitivo
_ore 20.45 Pharmakos movimento V – Anatomia del sacro
teatro - Città di Ebla
_ore 22.00 Il corpo vivente. Riflessioni teologiche sulla carne
incontro con Nicola Reali

Domenica 13 dicembre

_dalle ore 19:00 Altre visioni su Pharmakos
esposizione fotografica di Gianluca Naphta Camporesi
_ore 19.00 Filosofia e danza in dialogo
incontro con Clara Sinibaldi
_ore 20.00 aperitivo
_ore 20.45 Esclusi
teatro - Massimo Foschi
_ore 22.00 Studio
teatro - Alessandro Bedosti
_ore 22.30 Sport [Studio per]
teatro - gruppo nanou


Gianluca “Naphtalina” Camporesi è video editor e fotografo; ha abbinato una lunga esperienza in studio di registrazione con la passione per le arti visive. I progetti che ha seguito nel corso degli anni gli hanno valso collaborazioni eccellenti, tra cui: il M° Luciano Pavarotti, il produttore Michele Centonze, Olimpiadi Invernali Torino 2006, Disney, Lorenzo Jovanotti, Ferrari S.p.A, Franco Maria Ricci.

Città di Ebla - Pharmakos mov. V - Anatomia del sacro - 40 min.
con: Valentina Bravetti, Elisa Gandini, Davide Fabbri; percorso nella scrittura e nel segno: Elisa Gandini; studio sulla figura: Valentina Bravetti; corpo del suono: Elicheinfunzione; ideazione e luci: Claudio Angelini; produzione: Fondazione Pontedera Teatro, Città di Ebla, Teatro Diego Fabbri, Comune di Forlì, Aksè.
Con Anatomia del sacro si chiude il percorso di Pharmakos. In questo teatro anatomico troviamo corpo, suono, segno. Si parte dall’etimologia di due parole: anatomia come “taglio praticato verso l’alto” e sacro come “separazione e irradiamento”. Le due parole, guardandosi, scatenano lo stesso effetto prodotto da due specchi affacciati.
_Città di Ebla nasce nel 2004. “Città” è per noi parola materna, contiene sia la possibilità di contestualizzare e chiarire i limiti, la cinta muraria del nostro operare, ma anche di aprire le porte ad un confronto con il resto del territorio, per noi necessariamente “barbaro”.

gruppo nanou - Sport [studio per] - 15 min.
di: Marco Valerio Amico, Rhuena Bracci | con: Rhuena Bracci - suono: Roberto Rettura
Durante il galoppo di un cavallo esiste un istante in cui tutte le zampe sono sollevate da terra, e non è nella posizione di completa estensione. Il protagonista è il corpo, visto nella sua interezza, come mezzo di creazione.
_gruppo nanou nasce nel 2004 come spazio di confronto e valorizzazione delle competenze, degli interessi di indagine e delle attività di un gruppo di giovani artisti.

Alessandro Bedosti - Studio - 10 min.
di e con: Alessandro Bedosti
"Sono i primi materiali - qui ancora abbozzati o quasi solo immaginati - di un breve lavoro attraverso il quale, in una assoluta (e desiderata) povertà di mezzi, mi propongo di sperimentare uno stato di attesa in cui i movimenti nascano da una reale trasformazione di tutto il mio essere. Mi esercito a non di-mostrare e mi faccio da parte. Mi dismetto come un abito ormai vecchio. Cerco di spogliarmi più che posso, di decadere, di impoverire, nel tentativo di fare spazio ad uno sguardo altro, ad altre attese, ad altri desideri".
_Alessandro Bedosti è danzatore e coreografo che vanta, fra le sue articolate esperienze, collaborazioni con Abbondanza/Bertoni, Monica Francia, Paola Bianchi, Socìetas Raffaello Sanzio.

Massimo Foschi - Esclusi - 75 min.
cura e interpretazione: Massimo Foschi
Percorso letterario, (prosa, poesia, teatro) attraverso le diversità delle condizioni di vita e dei destini degli uomini: diversità che portano all’ esclusione dalla vita sociale. Esclusione per malattia mentale; per malattia terminale; per mancanza di lavoro o sfruttamento dello stesso; per negazione della libertà a chi per essa lotta e a chi è ritenuto “diverso”; per designazione a “vittima sacrificale” da parte della comunità a cui si appartiene; per volontà propria. I casi di esclusione sono tanti purtroppo. E’ sembrato opportuno riportarne alcuni alla nostra conoscenza e memoria, perché con facilità ignoriamo o dimentichiamo quelli che ci si presentano nella realtà.
_Massimo Foschi è attore di teatro e di cinema, oltre che doppiatore, con profonda esperienza costruita attraverso collaborazioni pluriennali con registi tra i quali Strehler, Ronconi, Costa, Lavia e Petri.

Alessandro Carli è giornalista, attento osservatore del teatro contemporaneo e grande appassionato di fotografia.

Nicola Reali è dottore in Teologia presso la Pontificia Università Lateranense. Attualmente è Vice Rettore e tutor agli studi del Pontificium Collegium Lateranense di Roma e Professore di ecclesiologia presso la Facoltà Teologica dell'Italia Centrale di Firenze.

Clara Sinibaldi è laureata in Filosofia presso l’Università di Verona e diplomata del Magistero in Scienze Religiose a Trento. E' fondatrice del “Gruppo Ricerca e Sperimentazione di Danza Sacra Liturgica” con l’intento di creare un repertorio di danze sacre da reinserire nella liturgia cattolica.

FESTA CHTONIA | un progetto di Città di Ebla
Direzione Artistica: Claudio Angelini
Organizzazione e cura: Elisa Nicosanti, Valentina Bravetti
Direzione tecnica: Luca Giovagnoli
Layout: Davide Fabbri
Ufficio stampa: Iagostudio
Promozione: Roberta Magnani
Con il sostegno e il contributo:
Regione Emilia Romagna, Provincia di Forlì-Cesena, Comune di Forlì, Teatro Diego Fabbri
Partner privati:
Mgm Mondo Del Vino, Conad Ravaldino
Si ringraziano in particolare:
Silvia Mei, Paolo Cesaretti, Cesare Longhi, Elisa Gandini, Alessandra Violi, Florinda Cambria, Gianangelo Palo, Riccardo Fazi, Claudia Sorace, Massimo Troncanetti, Luca di Filippo, Alessio Valentini.
credit fotografico: Marco Anelli dal libro "L'ombra e la luce".



12.12.2009 :: Back to: